lunedì 6 maggio 2013

Ricordi di Francia... lasagnette di crêpes avec jambon, fromage et béchamel!



Io adoro viaggiare.
Penso che potrei farlo per il 70% del mio tempo.
Camminare per le strade di città mai viste, respirare profumi sconosciuti, perdersi tra voci che parlano una lingua diversa... sono emozioni uniche.

Questa mia "valigia-dipendenza" nasce nel 2011 (non che prima mi spostassi poco...anzi!), dopo un'esperienza fantastica che mi ha regalato alcuni dei migliori ricordi della mia vita... l'erasmus.

E' come immergersi in un mondo parallelo... nuove persone, nuove amicizie, nuovi orari, nuove abitudini...un'avventura stupenda, che lascia il segno!
Ecco perché sono convinta che sulle brochure degli erasmus le università dovrebbero scrivere "Attenzione... il consumo può creare dipendenza" e "Nuoce gravemente alla vostra sedentarietà" o qualcosa del genere.
Io la "ricaduta" l'ho avuta l'estate scorsa! Dopo circa sei mesi di semi reclusione durante i quali stavo scrivendo la tesi, ho sentito il bisogno irrefrenabile, fisico e mentale, di partire.
Et voilà.. ho colto l'occasione di un corso di lingua intensivo per trascorrere un mese in una delle città più belle del mondo... Parigi!






Mi sono innamorata di questa città all'età di 4 o 5 anni, guardando gli Aristogatti, ma purtroppo non ero mai riuscita ad andarci fino all'anno scorso.





La cosa che più mi piace di Parigi sono i tetti dei palazzi... non so, hanno qualcosa di magico.

Ma vogliamo parlare della cucina francese??? Io l'adoro, per non parlare della pasticceria... eclair, tarte, macarons e chi più ne ha più ne metta!




Se avete in programma una tappa nella capitale francese vi consiglio di passare da qui:
  • City crêpes Café a Saint-Germain-des-Prés: un'ottima creperie in uno dei quartieri più belli di Parigi;
  • La Mandigotte: un ristorantino mignon e très chic a Montmartre;
  • Le Café qui parle: un altro ristorantino nella zona di Montmartre in cui ho mangiato un'ottima Confit de Canard;
  • Restaurant Les Colock in rue du Cherche-Midi: una chicca con pochissimi coperti, ma con un ottimo menù.
Ed ora eccovi la ricetta... un'idea alternativa, ma neanche troppo, per utilizzare le crêpes: lasagnette con prosciutto, fontina e besciamella!

Ingredienti


per le crêpes (le dosi sono per circa 12/14 crêpes e la ricetta l'ho presa qui):

150 gr di farina O
350 ml di latte
50 ml d'acqua
2 uova 
1/2 cucchiaino di sale 
30 gr di burro chiarificato per cuocere 


per la salsa béchamel:

60 gr di farina
60 gr di burro
600 ml di latte
noce moscata q.b
sale q.b.

per farcire:

prosciutto cotto
fontina valdostana d.o.p

Procedimento


Iniziamo facendo le crêpes!

In una ciotola sbattete un po' le uova con la frusta, aggiungendo in modo alternato la farina setacciata, il latte e l'acqua. Mescolate bene fino ad avere una pastella piuttosto liquida e liscia. Aggiungete ora il sale, mescolate e lasciate riposare almeno un'ora.

Fate sciogliere 30 gr di burro chiarificato in un pentolino e nel frattempo scaldate bene una padella di circa 22 cm di diametro per le crêpes. Ungetela quindi con il burro sciolto usando un pennello e poi versate la quantità di pastella necessaria per una crêpe ( circa 30 ml... per regolarmi io ho usato un mestolo piccolo).
A questo punto fate "ruotare" la padella per spargere uniformente la pasta e cuocete fino a che sarà ben dorata, girandola per terminare la cottura dall'altro lato.



















Per la salsa béchamel, sciogliete il burro in un pentolino e poi aggiungete la farina mescolando con una frusta per evitare che si formino i grumi. Fate tostare la farina, cuocendo a fuoco medio-basso fino a quando il composto si scurirà leggermente. A questo punto aggiungete, poco alla volta il latte, mescolando sempre con una frusta. Aggiustate di sale e grattugiatevi sopra un po' di noce moscata. Cuocete per circa una decina di minuti, continuando a mescolare fino a quando la béchamel risulterà abbastanza densa e soda.


In una cocotte, stendete un velo di béchamel, adagiatevi una crêpes, metteteci sopra dei pezzetti di fontina e una fetta di prosciutto. Ripetete gli strati e terminate ricoprendo tutto con la béchamel.
















Infornate a 180°C per 10/15 minuti o comunque fino a quando si formerà una leggera crosticina.




Bon appétit!


Con questa ricetta partecipo al contest "Ricordi di viaggio" del blog Il cestino da Pic Nic






SHARE:

12 commenti

  1. Ciao! Che ricetta appetitosa! Proverò sicuramente le tue crêpes, la ricetta che faccio solitamente non ha acqua :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara nuove iscrtte, complimenti per le ricette, in particolare questo post mi è piaciuto anche io sono stata a Parigi e alla City crêpes Café a Saint-Germain-des-Prés ci sono stata...che posto divino!!!

    RispondiElimina
  3. Anche noi amiamo viaggiare!!!!!! La Francia in particolare è nel nostro cuore da quando due anni fa abbiamo passato l'estate a girarla in macchina!!
    Questa ricettina è fantastica, me la segno subito da fare al più presto, grazieee!!!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  4. che buona, è una vita che non preparo le crepes, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. oooh sto sognando...vorrei tanto girare il mondo!! grazie per aver condiviso la tua esperienza con queste foto bellissime ;)

    RispondiElimina
  6. @Carmen: l'acqua serve a rendere la crêpe più sottile e a me il risultato ha soddisfatto molto! Fammi sapere! ^_^

    @Briciole di Bontà: Ciao!! Grazie mille per esservi aggiunte!!! eh si il City Cafè è speciale...cosa non darei per una loro crêpe ora!!!

    @Roberta:Bellissimo il road trip per la Francia! Un giorno spero di farlo anche io! Buona settimana anche a te! ;)

    @Sississima: eh si, buone e versatili! Bella invenzione queste crêpes! ;)

    @Pasticciona: vorrei tanto anche io! Sto già pensando alla prossima meta..mi ispira l'Asia!! grazie a voi che mi leggete!! :)

    RispondiElimina
  7. Ciao! Piacere di conoscerti sono paola del blog cookingedintorni.blogspot.it, sono passata qui per caso e ho deciso di diventare una tua lettrice. Adoro le crepes e le tue hanno un aspetto davvero delizioso! E che dire di Parigi? Bellissima!
    Se ti va, senza alcun impegno ovviamente, potresti passare nel mio blog ed esprimere il tuo voto per la mia ricetta "Primavera di calamari" nella sfida finale del contest a cui sto partecipando: “ Tutti i colori del cibo” oppure digitando il seguente link
    http://www.nastrodiraso.com/wordpress/tutti-i-colori-del-cibo-la-sfida-finale.html.
    Grazie mille e a presto
    paola

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola!! Grazie mille per esserti aggiunta al mio blog!
    Passata per esprimere il voto... tutti quei colori a contrasto con il bianco dei calamari stanno proprio bene!
    A presto
    Chiara

    RispondiElimina
  9. Wonderful post...I really like your blog.^^
    Maybe follow each other on bloglovin???
    Let me know follow you then back.
    Lovely greets Nessa

    RispondiElimina
  10. Hi Vanessa! Thank you very much!
    I've seen your blog... beautiful photos and beautiful outfits.... like it!
    I start following you on blogloving! ;)
    Chiara

    RispondiElimina
  11. Grazie Chiara per le tue dritte e complimenti per le foto e... le crepes! Deliziose, con quella magnifica crosticina! ^_^

    RispondiElimina
  12. Excellent site. A lot of helpful info here. I am sending it to several friends ans additionally sharing in delicious.
    And naturally, thanks to your effort!

    My web site :: Battle Camp cheat

    RispondiElimina

© IL SAPORE DEL SALE. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig