domenica 15 settembre 2013

Torta salata con indivia brasata, caprino e prosciutto cotto fumé!


Strano periodo questo.
Per qualche ragione a me estranea sembra che le cose non si incastrino come dovrebbero, o meglio, come io vorrei.
Tuttavia difficilmente riesco a restare in attesa degli eventi ed a portare pazienza "che tanto vedrai che le cose cambiano" e inevitabilmente il mio cervello parte alla ricerca della soluzione, che però non sempre arriva.
In questi casi mi trovo, dunque, a dover scegliere tra due opzioni:

1. Rimuginare e rimuginare... pensando a come risolvere, smuovere o cambiare il corso delle cose;
2. Spegnere il cervello per un po' e dedicare le energie a qualcosa di decisamente più rilassante.

Tempo di indecisione 0,1 secondi.
Modalità "sbizzarriamoci in cucina" ON ---> Chiara vs. paturnie 1- 0.

La cucina per me è anche questo... una sorta di terapia anti stress/sovraccaricoemotivo.

Il motivo principale di tutto questo pensare sta nel fatto che mio trasferimento a Firenze è stato, ahimè, momentaneamente sospeso.
Più saggio aspettare di aver trovato lavoro. 
Giusto, se non fosse per quelle "piccole" incoerenze del mondo lavorativo italiano che sto pian piano imparando a conoscere, per le quali oggi per una giovane laureata con meno di 2 anni di esperienza sarebbe più semplice scalare l'Everest in bikini e a mani nude che trovare lavoro.
Ma guardiamo il lato positivo... al momento dispongo ancora di un forno!
Con grande piacere per la mia golosità in questi giorni sono quindi in pieno mood creativo e sforno nuove ricette dolci e salate in quantità industriale.
Oggi vi racconto una ricetta facile e veloce, ottima come piatto unico o per essere servita ad un aperitivo: torta salata con indivia belga, caprino e prosciutto cotto affumicato!

Ingredienti:
  • una confezione di pasta brisée
  • 150 gr di prosciutto cotto affumicato a fette (se volete un sapore più intenso potete utilizzare dello speck)
  • 500 gr di indivia belga
  • 1 scalogno
  • un cucchiaio d'olio evo
  • 150 gr di formaggio di capra fresco
  • 3 uova
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • maggiorana q.b.

Procedimento:
Per prima cosa lavate e mondate l'indivia, dopodiché tagliatela a quarti e poi a listarelle. In una padella fate scaldare un cucchiaio di olio extra vergine d'oliva e fate soffriggere lo scagnolo. Una volta appassito, aggiungete l'indivia e cuocetela a fuoco lento per una decina di minuti aggiustandola di sale e pepe ed aromatizzandola con della maggiorana.



Quando l'indivia sarà cotta, toglietela dal fuoco e fatela raffreddare.
Nel frattempo stendete la pasta brisée su una teglia ed adagiatevi sopra le fette di prosciutto, ricoprendola completamente.



In una ciotola unite le uova, il caprino ed pepate leggermente.
A questo punto unite l'indivia al composto di uova e caprino e amalgamate bene il tutto per poi versarlo nella tortiera sopra il prosciutto.



Ripiegate i bordi della pasta ed infornate nel forno presiscaldato a 200°C per 25/30 minuti.



Una volta cotta, lasciate raffreddare la torta salata per qualche minuto.



Non vi resterà che tagliarla a fette e godervi il gusto intenso del caprino, addolcito dall'indivia e arricchito dalla nota affumicata del prosciutto.




Vi auguro una buona serata ed un buon inizio settimana!!!




SHARE:

11 commenti

  1. mhhhh..... buono...... anche se sono terribilmente raffreddata dalle foto ,mi sembra di sentirne il profumo ..!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono siiiiii! Richieste particolari per il week end? ;)

      Elimina
  2. Deliziosa con il sapore fantastico del prosciutto cotto affumicato (è il Praga, vero, Chiara?).
    Buona settimana anche a te e a presto!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Grazia!
      Io ora sono a Lugano e quindi ho utilizzato un prosciutto paesano Ticinese che con quel leggero sapore affumicato è la fine del mondo!
      Ovviamente è perfetto anche il Praga! ;)
      Chiara

      Elimina
  3. Complimenti per questa meravigliosa torta salata, ha un aspetto veramente splendido e troppo invitante, ti è venuta benissimo...inoltre è sicuramente buonissima!!! Bravissima!!!
    baci e buona settimana!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy!
      Grazie mille per tutti i complimenti!
      La torta era davvero gustosa, peccato sia finita in meno di 10 minuti!
      Quasi non mi lasciavano nemmeno fotografarla!!! ;)

      Elimina
  4. "Ma guardiamo il lato positivo...": grande Chiara!! E' il segreto della vita.
    Guarda a quale invitante delizia ti ha portato questo pensiero ^_^
    Complimenti dolcezza!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per dirla alla Fabio Volo:
      "Ci sono due tipi di problemi nella vita. Quelli senza soluzione e quindi è inutile preoccuparsi e quelli che una soluzione ce l’hanno e quindi è inutile preoccuparsi."
      Io l'ho preso alla lettera, aggiungendo la cucina come potentissimo deterrente anti-paturnie e funziona!
      Somma gioia del mio Lui!
      Grazie per i complimenti Erica!
      Un abbraccio
      A presto

      Elimina
  5. Ciao Chiara! se ti consola ci sentiamo allo stesso modo! anche io in questo periodo ho la sensazione che le cose non si incastrino come dovrebbero.
    Ma per fortuna c'è la cucina che mi fa volare via e mi permette di non pensare e creare!
    Proverò sicuramente questa torta (ne faccio almeno una a settimana, adoro le torte salate!).
    Un abbbraccio

    RispondiElimina
  6. ha un aspetto invitante!!
    grazie per la condivisione

    RispondiElimina

© IL SAPORE DEL SALE. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig