sabato 3 maggio 2014

Torta morbida cioccolato, pere e cannella


Capita di sfogliare patinati libri di cucina e innamorarsi di una ricetta. Capita poi, in un pomeriggio di pioggia di riprendere quel libro tra le mani e posando nuovamente lo sguardo su quella foto così invitante, farsi coraggio e accendere il forno.
Capita di passare un'ora in cucina e di uscirne con nuvole di farina tra i capelli, gocce di cioccolato in viso e quello scintillio negli occhi... un misto di incertezza, speranza e inquietudine che inesorabilmente assale quando ci si immerge in una nuova avventura culinaria.
Capita di fissare il forno per ingannare l'attesa e al contempo vegliare sul proprio operato che pian piano cresce.
Capita infine di estrarre dal forno, con la delusione in cuore, qualcosa di completamente diverso, seppur buonissimo, da quella bella fotografia vista su quel grande libro patinato.
Capita così di sentirsi un po' incapaci, fino a quando la testardaggine e la voglia di riscatto non prendono il sopravvento e ci si avventura nuovamente in quella prova cioccolatosa.
Capita però che il copione si ripeta e che quindi si inizi a dubitare non di se stessi, ma di quel bel libro patinato, che forse proprio sincero e fedele alla realtà non è.

Questa è la storia di una torta che voleva essere un plumcake ma che dopo vari tentativi vi rinunciò perchè in fondo era buonissima anche come torta, anche se con qualche cm in meno di altezza.

SHARE:

domenica 13 aprile 2014

Frollini all'olio d'oliva con arance e mandorle


Il termometro sale, le maniche dei vestiti si accorciano, le giornate si allungano e la voglia di uscire e stare all'aperto è incontenibile.
Signori è arrivata la primavera!
SHARE:

sabato 15 marzo 2014

Insalata ceci, noci e grana... più veloce non si può!


Oggi non una ricetta, ma un'idea per un pasto veloce, sano e leggero.
Un'idea per chi ha fretta, per chi è a dieta, per chi non lo è ma preferisce una cena leggera, per chi è vegetariano e per chi cerca un contorno un po' diverso.

SHARE:

sabato 1 marzo 2014

Torta salata invernale zucca, funghi e scamorza


Arriva la primavera., anzi no. 
Oggi c'è il sole, domani no, dopodomani forse si.
Dicono che quest'anno non ci sia stato l'inverno. Poco freddo, solo tanta pioggia.
Temporali come fosse agosto e invece siamo a febbraio, ops marzo.
Sento dire alle persone che sono stufe di cappotti e sciarpe e che vogliono il caldo, il sole, la primavera.
Sarà… ma io ora che sento di aver conquistato il mio posto non ho per niente fretta di accelerare i tempi.

SHARE:

domenica 23 febbraio 2014

Pasta integrale al profumo d'arancia con cavolfiore, broccolo e mandorle...


Nel post inaugurale di questo blog, ormai datato 17 aprile 2013, già anticipavo la mia predilezione per la preparazione dei dolci e la voluta contraddizione nell'intitolare questo blog "Il sapore del sale".
E nonostante non ci fosse nessun intento dichiarato di creare un blog dedicato al mondo zuccherino, mi accorgo che la maggior parte delle ricette fino ad oggi pubblicate sono ricette dolci.
Inutile nasconderlo: i dolci sono più belli e più semplici da fotografare. Spesso più invitanti e più eleganti di una bistecca grigliata, hanno un fascino tutto loro.
In più va sottolineato che mentre torte, biscotti, muffin & co. solitamente riescono a durare qualche giorno, per i primi e per i secondi i tempi sono decisamente più corti.

SHARE:

domenica 9 febbraio 2014

Di torta di mele e domeniche mattina...


Dimmi cosa fai la domenica e ti dirò chi sei.
Gli occhi sono lo specchio dell'anima?
Beh sono convinta che in ugual modo le nostre abitudini domenicali svelino molto del proprio modo di essere.
Ci sono i festaioli del sabato sera, quelli che…la domenica mattina non esiste e la giornata inizia all'una con un bel piatto di lasagne sotto il naso.
I tifosi, quelli che… la domenica solo divano e partita (tutto la mia solidarietà a signore e signorine che hanno compagni appartenenti a questa categoria).
I buongustai, quelli che… non è domenica senza il pranzo dalla nonna.
I viveur…. che aspettano la domenica per concedersi un brunch, molto glamour… poco
Quelli che la domenica lavorano, è per cui questo è un giorno come gli altri.
I super attivi, bio-eco-naturalisti che la domenica si svegliano alle 6 per fare yoga/uscire a correre e poi fare colazione con un bibitone multi-vitaminico.
Le/i casalinghe/i disperate/i…quelli che la domenica è lavatrici e pulizie domestiche.
I giramondo (presente), quelli che la domenica è gita fuori porta.
Eccetera, eccetera...

SHARE:

giovedì 23 gennaio 2014

I biscotti Digestive... the originals!


Trasloco.
Già la parola mi suona antipatica (così come tutte le parole composte in maggioranza da consonanti), con quella esse che messa prepotentemente davanti alla elle ti fa contorcere la lingua che si era appena ripresa dalla erre.
Al trasloco non mi abituo mai.
Nonostante nella mia vita abbia cambiato parecchie case e negli ultimi anni gli spostamenti da un appartamento ad un altro (tra Milano, Lugano e Firenze) siano stati sempre più frequenti, non c'è modo di razionalizzare la minaccia degli scatoloni.

SHARE:

domenica 12 gennaio 2014

A volte ritornano... con le mantovanine!


Ottanta giorni.
Mi sembra incredibile ed invece sono trascorsi quasi tre mesi dal mio ultimo post.
Sono dispiaciuta e mi sento un po' in colpa con me stessa per aver trascurato questo spazio che io stessa ho tanto voluto e alla quale mi sono sempre dedicata con passione.

SHARE:
© IL SAPORE DEL SALE. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig